The Old Blood offre un nuovo ritorno al Castello Wolfenstein

L’anno è il 1946. La tua missione: infiltrarti nel Castello Wolfenstein per recuperare le coordinate del complesso del generale Deathshead. Guarda il trailer ufficiale di lancio di Wolfenstein: The Old Blood.

Esatto, da oggi potrai scaricare il prequel di Wolfenstein: The New Order per PlayStation 4, PC e Xbox One. Non possiedi The New Order? Nessun problema. The Old Blood è un titolo digitale a sé, che non richiede l’acquisto del pluripremiato sparatutto dell’anno scorso. Ma fai attenzione: una volta affrontato The Old Blood, vorrai di più.

PipeHeadSe ti sei perso i dettagli del gioco, consulta questi articoli:

Leggi il Bethesda Blog e guarda le anteprime video su entrambe le parti di The Old Blood.
Scopri i miglioramenti alla modalità Incubo in un’intervista con Jerk Gustafsson di MachineGames.
Ammira le bozze che hanno portato alla creazione di The Old Blood sulla pagina Facebook ufficiale di Wolfenstein.

Torna oggi stesso nel Castello Wolfenstein (e oltre!).

Preferisci una copia fisica del gioco? The Old Blood sarà anche pubblicato in formato fisico a partire dal 15 maggio 2015.

ThrowingKnives

Sogni d’oro: altri incubi vi aspettano con Wolfenstein: The Old Blood

BestOneYet

Con il suo titolo di debutto dell’anno scorso, Wolfenstein: The New Order, lo studio svedese MachineGames, ha dimostrato che è possibile portare B.J. Blazkowicz nell’era degli sparatutto in soggettiva basati sulla trama pur restando fedeli alle radici della serie. Inoltre, hanno reso omaggio al titolo originale della id Software (risalente al 1992) nascondendo il primo livello del gioco sotto forma di easter egg.

I fan più nostalgici che hanno apprezzato questo viaggio nei ricordi saranno felici di scoprire che la modalità Incubo è presente anche in Wolfenstein: The Old Blood. Dopo aver parlato con l’amministratore delegato e il produttore esecutivo di MachineGames, Jerk Gustafsson, siamo lieti d’informarvi che potrete trovare l’intero primo episodio di Wolf3D esplorando attentamente i contenuti di The Old Blood.

Per saperne di più su come sia stato possibile riportare in vita questo cult, Jerk si è offerto di rispondere ad alcune delle domande del blog Bethesda.

Quanti livelli Incubo ci sono in The Old Blood?

The Old Blood contiene nove livelli Incubo, uno per ogni capitolo del gioco. Un grosso miglioramento introdotto in The Old Blood è la possibilità di rigiocare tutti i livelli Incubo. Una volta risvegliati da un Incubo (morendo, completando il livello o usando la nuova opzione di “risveglio”) sarà possibile tornare a letto e rientrare in uno degli Incubi.

Continue reading full article ›

Wolfenstein: The Old Blood — Anteprima fuori di testa!

InDaFace2_scrubbed
Wolfenstein: The Old Blood sarà disponibile inizialmente in formato digitale per Xbox One, PlayStation 4 e Steam, tra meno di una settimana. Nell’attesa, ecco alcune informazioni da tenere a mente.

È un titolo a sé

Come spiegato precedentemente, per poter giocare a The Old Blood non è necessario possedere Wolfenstein: The New Order. Sono due giochi separati, senza trasferibilità dei salvataggi. Se siete appassionati dei grandi titoli sparatutto in soggettiva, li apprezzerete sicuramente entrambi. Se avete già giocato The New Order, sarà emozionante scoprire come si è arrivati agli eventi narrati nel gioco. Se non lo avete ancora fatto, il prezzo agevolato di 20 € vi fornirà un’ottima introduzione alla nuova versione dell’universo di Wolfenstein targata MachineGames.

Starà a voi decidere come affrontare queste due esperienze di gioco: se iniziare dal gioco originale o dal prequel.

Continue reading full article ›

Bethesda Twitchworks e il ritorno al Castello Wolfenstein

Abbiamo da poco annunciato il prequel a sé stante di Wolfenstein: The New Order, The Old Blood, e siamo pronti per tornare in un luogo familiare… il Castello Wolfenstein! Prima di farlo però vogliamo giocare a Return to Castle Wolfenstein (RTCW), il classico del 2001. È tutto un po’ confuso? Uhm… sorvoliamo.

In RTCW, BJ si libera dalla prigionia per dare la caccia a Heinrich Himmler, combattendo zombie e mostruosi esperimenti lungo la strada. Torna con noi al Castello Wolfenstein questo venerdì alle 21, solo su Twitch.TV/Bethesda.

E prima di tornare a Return to Castle Wolfenstein, puoi sempre goderti il video in due parti di Wolfenstein: The Old Blood del PAX East, su YouTube.com/BethesdaSoftworks.

Prima di The New Order…

…c’era The Old Blood!

Oggi siamo felici di annunciare ciò che i nostri amici e colleghi di MachineGames stanno creando: un prequel completamente a se stante dello sparatutto ammazza-nazisti in soggettiva del 2014, Wolfenstein: The New Order!

In uscita digitale il 5 maggio a 19,99 € per PC, PlayStation 4 e Xbox One, Wolfenstein: The Old Blood riporterà il nostro eroe, B.J. Blazkowicz, indietro nell’anno 1946, in un’avventura in otto capitoli e due storie interconnesse (rilasciate insieme) che vi guiderà fino agli eventi noti e amati di The New Order.

La prima parte di Wolfenstein: The Old Blood – Rudi Jäger e la tana dei lupi – racconta lo scontro tra B.J. Blazkowicz e il sadico capo delle prigioni del Castello Wolfenstein, in cui il nostro eroe si è introdotto per cercare di rubare le coordinate del complesso del generale Deathshead. La seconda parte – Gli oscuri segreti di Helga Von Schabbs – vedrà il protagonista impegnato nella ricerca delle coordinate fino alla città di Wulfburg, dove un folle archeologo nazista ha intenzione di riesumare dei misteriosi manufatti che minacciano di scatenare un potere antico e oscuro.

Per un primo sguardo a The Old Blood, guardate il trailer di annuncio del gioco sopra e, questo fine settimana ( venerdì 6 marzo e sabato 7 marzo alle 16:30) al PAX East uno streaming in due parti su Twitch.TV/Twitch.

Migliora la tua vita quotidiana con la musica di Wolfenstein: The New Order

Preparatevi a dare un tocco di classe alla vostra vita con l’uscita della colonna sonora di Wolfenstein: The New Order. Grazie all’autore, Mick Gordon, e a Fredrik Thordendal dei Meshuggah, potrete provare l’intensità e l’emozione del gioco ovunque vi troviate.

La colonna sonora, che contiene tutte le musiche del gioco, è in vendita su iTunes a 9,99 €.

Inoltre, per il vostro piacere uditivo, potete scaricare i brani dalla Neumond Recordings a 0,99 € l’uno.


Image Map

 

È uscito Wolfenstein: The New Order!

Portate William “B.J.” Blazkowicz a casa vostra e preparatevi a un’azione incessante e un gameplay avvincente con Wolfenstein: The New Order. Che siate dei veterani delle passate edizioni di Wolfenstein, dei novizi pronti a provare per la prima volta un’esperienza simile, o se state cercando un gioco con una storia intrigante, crediamo che questo titolo faccia per voi!

Sembra che molte altre persone la pensino così. Date un’occhiata a cosa hanno da dire la stampa e i giocatori su Wolfenstein: The New Order, cliccando sui link qui sotto…

Spaziogames.it (8/10) — “Azione ai massimi livelli, per uno shooter incredibile.”

Everyeye.it (8.8/10) — “Un titolo da giocare, anche solo per ricordarsi che esistono altri modi di intendere gli sparatutto in prima persona”

Eurogamer.it (8/10) — “Un’esperienza intensa, toccante e rigorosamente single player”

Multiplayer.it (8.3/10) — “Immediato, frenetico e coinvolgente”

Corriere.it — “Blazkowitz torna con personalità. Un gioco che mostra una progressione sorprendente”

Wolfenstein | Annunciata la data d’uscita europea

Siamo lieti di annunciare che Wolfenstein: The New Order uscirà contemporaneamente in Nord America, Europa e Australia martedì 20 maggio 2014 e sarà disponibile per Xbox One, PlayStation 4, Xbox 360, PlayStation 3 e PC!

In via di sviluppo presso MachineGames, Wolfenstein: The New Order riporta in auge i fasti del videogioco universalmente riconosciuto come il padrino degli sparatutto in prima persona. Ambientato negli anni ’60 di un futuro ipotetico nel quale i nazisti hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale grazie all’uso di misteriose tecnologie avanzate, Wolfenstein: The New Order invia il giocatore attraverso l’Europa, con lo scopo di annientare la macchina bellica nazista.

Chi prenota il gioco in anticipo riceverà come bonus un invito alla beta di DOOM incluso nella confezione di gioco. Ulteriori informazioni sul bonus di prenotazione per l’accesso alla beta di DOOM, termini vigenti e restrizioni, sono disponibili sul sito www.wolfenstein.com/doom.

Ulteriori informazioni sul gioco disponibili sul sito www.wolfenstein.com.

I Top 100 di PC Gamer


Stamattina ho ricevuto l’ultimo numero di PC Gamer. La copertina recitava “I 100 migliori giochi per PC di tutti i tempi”, così mi sono precipitato a vedere che posizione della classifica hanno raggiunto i miei giochi preferiti. In alcuni casi ho dovuto ricontrollarla più volte per vedere perché un certo gioco non c’era affatto.

Classifiche del genere sono sempre divertenti e forniscono molti spunti per discutere con amici e colleghi sulla loro correttezza. Anche il condividere questo tipo di elenchi sul blog è sempre divertente. Sì, lo sappiamo, Morrowind dovrebbe essere più in alto.

Questo ci porta a parlare dei giochi Bethesda in classifica, incluso The Elder Scrolls V: Skyrim che ha raggiunto la prima posizione! Nell’elenco dei 100 migliori giochi per PC, i seguenti sono quelli selezionati dai redattori del giornale:

  • Call of Cthulhu: Dark Corners of the Earth — #98
  • The Elder Scrolls III: Morrowind — #93
  • The Elder Scrolls IV: Oblivion — # 73
  • QUAKE — #72
  • Fallout 3 — #63
  • QUAKE III — #44
  • DOOM — #43
  • Return to Castle Wolfenstein — #42
  • Dishonored — #40
  • The Elder Scrolls V: Skyrim — #1

Cercate in edicola il numero con la classifica dei 100 migliori giochi per PC e… che il dibattito abbia inizio!

Incontra il team: Bethesda Underground in visita a MachineGames

A novembre 2010 avevamo annunciate l’apertura del nostro studio di sviluppo in Svezia, MachineGames. Creato dai fondatori di Starbreeze Studios, questa settimana abbiamo annunciate il loro primo progetto – Wolfenstein: The New Order.

Recentemente l’editor video Sal Goldenberg e Matt Grandstaff hanno trascorso una settimana nel loro studio di Uppsala per conoscere i talentuosi uomini e donne che lavorano a Machinegames. Nei prossimi mesi condivideremo numerosi video girati in occasione di questa visita – a cominciare dal nostro studio teaser di oggi