Bethesda Underground presenta: The Evil Within – L’americano

Con l’approssimarsi della data d’uscita di The Evil Within, vogliamo mostrarvi più da vicino i volti degli sviluppatori di Tango Gameworks, la software house con cui Shinji Mikami è tornato al survival horror.

Ecco il progettista di livelli di Tango Gameworks John Johanas, alias “L’americano”.

Altri video di Bethesda Underground sono disponibili qui.

Bethesda Underground: Conosci gli sviluppatori – Tommy Tordsson Björk di MachineGames

Con la pubblicazione del nuovo video di Wolfenstein, il team Bethesda Underground è lieto di condividere con voi una nuova edizione di “Conosci gli sviluppatori”. Questa volta presentiamo una delle figure chiave di MachineGames che ha contribuito a creare la sequenza del treno: il progettista narrativo Tommy Tordsson Björk.

Fateci sapere cosa ne pensate del video qui sopra.

Bethesda Underground – Torvenius!

Nel nuovo capitolo di Bethesda Underground vogliamo presentare il nuovo concept artist senior di MachineGames, Axel Torvenius.

Il video è diviso in due parti. Nella prima abbiamo intervistato Axel, che ci ha raccontato del suo lavoro per MachineGames e di come ha sviluppato la parte artistica di Wolfenstein: The New Order.

Nella seconda parte Axel ci mostra una routine quotidiana di speedpainting. Il suo metodo di preparazione mentale per la giornata lavorativa consiste in 15/20 minuti nei quali crea una nuova immagine.

Nelle prossime settimane, condivideremo con voi altri video di Bethesda Underground realizzati durante la nostra visita agli studi di MachineGames. Se avete perso uno dei video precedenti, date un’occhiata alla nostra playlist sul canale ufficiale di Bethesda su YouTube.

Su e giù per Uppsala: visita agli uffici di MachineGames

Nel tentativo di far uscire il team di Bethesda Underground dal proprio ufficio senza destare clamori, MachineGames ci ha inviato in missione alla scoperta della “cultura” nella tranquilla città di Uppsala, in Svezia.

Avremo successo o dovremo tornare sconfitti nei nostri uffici, a leccarci le ferite, affamati e in cerca di merendine e incredibili carte da parati?