The Executioner: attraverso gli occhi del Custode

Per l’ultimo DLC di The Evil Within, gli sviluppatori volevano vedere tutto da una nuova prospettiva: quella in prima persona del Custode.

Il nuovo trailer di gioco di The Executioner permette di dare uno sguardo ai nuovi avversari del titolo che verrà pubblicato a 4,99 € martedì 26 maggio su Xbox LIVE, PSN e Steam.

Per salutare The Evil Within come merita, la prossima settimana terremo una sessione in streaming mostrando i nuovi contenuti con un ospite speciale. Seguite tutti Twitch.TV/Bethesda e sintonizzatevi martedì alle 19.

The Old Blood offre un nuovo ritorno al Castello Wolfenstein

L’anno è il 1946. La tua missione: infiltrarti nel Castello Wolfenstein per recuperare le coordinate del complesso del generale Deathshead. Guarda il trailer ufficiale di lancio di Wolfenstein: The Old Blood.

Esatto, da oggi potrai scaricare il prequel di Wolfenstein: The New Order per PlayStation 4, PC e Xbox One. Non possiedi The New Order? Nessun problema. The Old Blood è un titolo digitale a sé, che non richiede l’acquisto del pluripremiato sparatutto dell’anno scorso. Ma fai attenzione: una volta affrontato The Old Blood, vorrai di più.

PipeHeadSe ti sei perso i dettagli del gioco, consulta questi articoli:

Leggi il Bethesda Blog e guarda le anteprime video su entrambe le parti di The Old Blood.
Scopri i miglioramenti alla modalità Incubo in un’intervista con Jerk Gustafsson di MachineGames.
Ammira le bozze che hanno portato alla creazione di The Old Blood sulla pagina Facebook ufficiale di Wolfenstein.

Torna oggi stesso nel Castello Wolfenstein (e oltre!).

Preferisci una copia fisica del gioco? The Old Blood sarà anche pubblicato in formato fisico a partire dal 15 maggio 2015.

ThrowingKnives

Sogni d’oro: altri incubi vi aspettano con Wolfenstein: The Old Blood

BestOneYet

Con il suo titolo di debutto dell’anno scorso, Wolfenstein: The New Order, lo studio svedese MachineGames, ha dimostrato che è possibile portare B.J. Blazkowicz nell’era degli sparatutto in soggettiva basati sulla trama pur restando fedeli alle radici della serie. Inoltre, hanno reso omaggio al titolo originale della id Software (risalente al 1992) nascondendo il primo livello del gioco sotto forma di easter egg.

I fan più nostalgici che hanno apprezzato questo viaggio nei ricordi saranno felici di scoprire che la modalità Incubo è presente anche in Wolfenstein: The Old Blood. Dopo aver parlato con l’amministratore delegato e il produttore esecutivo di MachineGames, Jerk Gustafsson, siamo lieti d’informarvi che potrete trovare l’intero primo episodio di Wolf3D esplorando attentamente i contenuti di The Old Blood.

Per saperne di più su come sia stato possibile riportare in vita questo cult, Jerk si è offerto di rispondere ad alcune delle domande del blog Bethesda.

Quanti livelli Incubo ci sono in The Old Blood?

The Old Blood contiene nove livelli Incubo, uno per ogni capitolo del gioco. Un grosso miglioramento introdotto in The Old Blood è la possibilità di rigiocare tutti i livelli Incubo. Una volta risvegliati da un Incubo (morendo, completando il livello o usando la nuova opzione di “risveglio”) sarà possibile tornare a letto e rientrare in uno degli Incubi.

Continue reading full article ›

Wolfenstein: The Old Blood — Anteprima fuori di testa!

InDaFace2_scrubbed
Wolfenstein: The Old Blood sarà disponibile inizialmente in formato digitale per Xbox One, PlayStation 4 e Steam, tra meno di una settimana. Nell’attesa, ecco alcune informazioni da tenere a mente.

È un titolo a sé

Come spiegato precedentemente, per poter giocare a The Old Blood non è necessario possedere Wolfenstein: The New Order. Sono due giochi separati, senza trasferibilità dei salvataggi. Se siete appassionati dei grandi titoli sparatutto in soggettiva, li apprezzerete sicuramente entrambi. Se avete già giocato The New Order, sarà emozionante scoprire come si è arrivati agli eventi narrati nel gioco. Se non lo avete ancora fatto, il prezzo agevolato di 20 € vi fornirà un’ottima introduzione alla nuova versione dell’universo di Wolfenstein targata MachineGames.

Starà a voi decidere come affrontare queste due esperienze di gioco: se iniziare dal gioco originale o dal prequel.

Continue reading full article ›

Wolfenstein: The Old Blood – novità su Facebook

pipes02

Sembra ieri che abbiamo annunciato Wolfenstein: The Old Blood e invece ormai mancano meno di due settimane al lancio del prequel indipendente di The New Order.

Nelle ultime settimane, sulla pagina Facebook di Wolfenstein, abbiamo messo a disposizione diverse illustrazioni concettuali e immagini di gioco realizzate dal team di MachineGames. Nei giorni scorsi è stato il turno di quelle create dall’artista Christoffer Lovéus, che si concentrano su Helga Von Schabbs: l’astuta leader della Divisione Paranormale delle SS con il pallino per l’archeologia.

CC45kK9WgAEnKCf

Quali sono i segreti di Helga? E cosa la rende così malvagia? Qualche accenno alla storia di questo personaggio lo dà il Senior Narrative Designer di MachineGames, Tommy Tordsson Björk:

“Helga è un’avventurosa, intelligente e ossessionata esploratrice, del tutto indifferente alle sofferenze altrui. Ama assaggiare i pregiati vini rossi della cantina del Castello Wolfenstein. Di origini nobili, è stata colpita dalla polio quando era piccola, e la malattia le ha menomato una gamba.

È spinta dal desiderio di mantenere il controllo del suo destino e lasciare un segno indelebile nella storia. Unirsi ai nazisti è stato per Helga non solo un gradito matrimonio ideologico, ma anche un modo per assicurarsi gli strumenti adatti a raggiungere i suoi scopi. Attraverso le sue ricerche archeologiche, sta cercando infatti di ricollegare la sua dinastia a quella di Re Otto, il Sacro Romano Imperatore”.

Se ti sei perso le nostre anticipazioni artistiche, puoi guardare la galleria qui sotto con una selezione delle migliori mostrate finora, e mettere MI PIACE alla pagina ufficiale di Wolfenstein su Facebook per vedere subito i nuovi contenuti.

Wolfenstein: The Old Blood

Tra oggi e la pubblicazione, il prossimo 5 maggio, avremo molto altro da condividere riguardo a The Old Blood: contenuti di gioco, storie scritte e altro ancora.

woof

Lo Skyrim Workshop ora supporta i mod a pagamento

skyrim-creationkit-steamworkshop-forblog_v2

Il nostro rapporto con gli amici di Valve è sempre stato eccellente. Abbiamo collaborato per rendere il Workshop una parte fondamentale di Skyrim e siamo entusiasti perché qualcosa a cui ci dedichiamo da tempo è finalmente diventato realtà. Ora potrete far pagare per i mod che create.

A differenza di altri giochi su Steam che permettono agli utenti di vendere le proprie creazioni, questo sarà il primo titolo con un mercato aperto. Non sarà controllato né da noi né da Valve. Era essenziale che i nostri fan potessero decidere cosa creare, cosa scaricare e cosa vendere.

Molti fan modificano i nostri giochi dai tempi di Morrowind, ovvero da più di 10 anni. Ora hanno la possibilità di guadagnare attraverso la loro passione, mentre gli altri hanno a disposizione un nuovo modo di sostenere gli autori preferiti. Abbiamo aggiornato Skyrim e il Creation Kit con nuove funzionalità per sostenere i mod a pagamento, inclusa la possibilità di caricare master file, aggiungere altre categorie e rimuovere le restrizioni sulla dimensione dei file.

Questo cosa significa?

Come modder, potete proporre la vostra creazione al prezzo da voi stabilito, oppure potete continuare a condividere i vostri progetti gratuitamente. Per chi acquista i nuovi mod, Valve permetterà di provare qualsiasi mod senza alcun rischio. <link to refund policy>

Per maggiori dettagli sui cambiamenti nello Skyrim Workshop, date un’occhiata alla pagina di presentazione su Steam e alle FAQ.

Il modding è sempre stato molto importante per i nostri giochi. Proviamo a creare mondi “vivi”, che possiate sentire vostri, e nel modding questo intento si realizza pienamente. Grazie ancora per il vostro sostegno. Speriamo che iniziative del genere possano portare nuova vita in Skyrim per tutti.

Bethesda Game Studios

Anteprima: talenti e obiettivi di Wolfenstein: The Old Blood

MarkOne_v2_scrubbed_wLegal

Se hai giocato a Wolfenstein: The New Order, sai già che la rigiocabilità è ulteriormente migliorata dal sistema di talenti sviluppabili, che va a modificare le meccaniche di gioco. Questo aspetto è presente anche in Wolfenstein: The Old Blood (in uscita il 5 maggio 2015 in versione digitale e il 15 maggio 2015 in versione fisica).

Questa settimana, riveleremo in anteprima sulla pagina Facebook ufficiale di Wolfenstein alcuni di questi talenti, che sbloccano a loro volta obiettivi su Xbox One/Steam e trofei su PlayStation 4.

Per una prima occhiata a questo sistema di The Old Blood, ti presenteremo alcuni dei nostri talenti preferiti sulla pagina Facebook di Wolfenstein. Ecco un’anticipazione del talento Artiglieria pesante, svelato proprio oggi:achievement_carry_mg46_240

Come ottenerlo: totalizza 200 uccisioni con MG46.

Effetto: non sarai più costretto ad abbandonare i mitragliatori pesanti, ma potrai portarli con te nel tuo inventario/ruota delle armi.

Questa settimana, ricordati di accedere ogni giorno a Facebook.com/Wolfenstein per scoprire nuovi talenti e obiettivi/trofei del gioco.

The Consequence sui social media

tumblr_nmuoxu5WkT1soa4pro1_500

Se non stai seguendo gli account Instagram, Facebook, Tumblr e Twitter di The Evil Within, potresti esserti perso le spaventose immagini e gif animate della seconda parte della missione di Juli Kidman, The Consequence.

Dato che siamo molto più indulgenti di Mobius, abbiamo deciso di mettere alcune delle cose più interessanti qui sul blog Bethesda.


The Evil Within – The Consequence

Aggiornamento di ESO: Weekend di bentornato, concorsi e altro ancora!

245ad5446c99c0b61f140477a0b9c744

Sei stato via da Tamriel per un po’? È un ottimo momento per tornare su The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited.

A cominciare da oggi (ore 16:00) fino a lunedì 20 aprile (ore 16:00) organizzeremo un “Weekend di bentornato” per i partecipanti alla beta che non hanno ancora acquistato ESO. Il weekend gratuito include tutti gli aggiornamenti principali del gioco introdotti prima e dopo il lancio di Tamriel Unlimited, tra cui la rimozione dell’abbonamento mensile.

Cos’altro c’è di nuovo nel mondo di ESO? Dai un’occhiata qui sotto…

  • Scopri come le tue creazioni artistiche possono permetterti di vincere tablet Wacom Intuos Medium e molti altri premi strepitosi di ESO nel concorso “Collectible Creatures Fan Art” (“Fan art delle creature collezionabili”). Dettagli completi qui.
  • Il team di ESO ha completato il quindicesimo episodio di ESO Live. Segui il canale su Twitch e recupera tutti i vecchi episodi su YouTube.
  • È passato poco tempo dal primo compleanno del gioco, e i membri di ZeniMax Online Studios hanno ripensato ai loro ricordi preferiti dell’Anno Uno. Tra gli sviluppatori ci sono il direttore di gioco Matt Firor, il direttore creativo Paul Sage e il direttore artistico Jared Carr.

Non hai un Pc o un Mac? A breve sveleremo più dettagli sull’uscita per Xbox One e PlayStation 4, prevista per il 9 giugno.